Posts Tagged ‘ clawgear ’

Claw Gear Enforcer pants

Gli Enforcer pants della Claw Gear sono leggeri ma robusti, comodi e costruiti a regola d’arte!

Annunci

Claw Gear Harpagus

Harpagus è una giacca con tessuto softshell del brand Claw Gear (già visto in questo sito con la Milvago). E’ disponibile nei colori nero, coyote, Ral7013 (verde scuro) e solid rock, quello di questa recensione.

Claw Gear Harpagus

La giacca è abbastanza leggera, pesa circa 700 grammi, è morbida e confortevole con le basse temperature.
Il cappuccio ha la parte superiore che sporge avanti, sulla fronte, in maniera da proteggere il viso dalla pioggia.
Il tessuto è stato provato dalla ditta che lo produce con una pressione di 10.000mm d’acqua. Io non l’ho ancora provata sotto la pioggia ma mi sembra che sia progettata bene (mi riservo comunque di aggiornare la recensione dopo un test più serio).

Claw Gear Harpagus

Sul davanti troviamo due ampie tasche con chiusura a zip (doppia, in modo da poter essere usata in entrambe le direzioni).
La giacca è anche dotata di due aperture sui fianchi, per favorire il passaggio d’aria.

Claw Gear Harpagus

Particolare del tessuto, nella parte esterna, con la trama rip-stop per prevenire strappi.

Claw Gear Harpagus

Come nella giacca Milvago, anche la Harpagus è dotata di due tasche sulle braccia.
Sono chiuse da zip e nella parte esterna hanno un pannello di velcro per fissare delle patch.

Claw Gear Harpagus

La giacca ha un’unica tasca interna, nella parte sinistra, dotata di un piccolo forellino per farci passare il cavetto delle cuffie di una radio o l’auricolare di un telefono cellulare.

Claw Gear Harpagus

L’interno della Harpagus è in micropile con trama “a quadretti” molto confortevole, leggero e sottile ma in grado di isolare bene dall’esterno. Protegge bene anche dal vento (testato in più occasioni!).

Claw Gear Harpagus

Grazie alle corde elastiche distribuite in vari punti della giacca, possiamo stringerla attorno al corpo per evitare che vento e umidità penetrino all’interno.

Claw Gear Harpagus

In fondo alle maniche troviamo due strisce di velcro per stringere la giacca adattandola al polso dell’utilizzatore.

Claw Gear Harpagus
Il colore della Harpagus è leggermente differente da quello della Milvago.
la tonalità Solid Rock varia moltissimo a seconda dell’ambiente in cui ci si trova e della luce che colpisce la sua superficie.
A volte è grigio chiaro, altre volte sembra avere al suo interno una percentuale di blu più marcata e risulta quindi molto più scuro… Questo è un punto a suo favore perchè si adatta alle condizioni di luce e al tipo di ambiente!

Claw Gear Harpagus

… ed infine una foto con la giacca indossata!

ClawGear

Claw Gear Milvago fleece hoody

La giacca in pile Milvago, dell’austriaca Claw Gear, è un capo morbido, comodo e caldo, ideale per la stagione fredda.
Il pile, o fleece, viene solitamente indossato come strato intermedio per isolare il corpo termicamente, ma la giacca Milvago è stata invece pensata come capo esterno, da essere indossato sopra al resto del nostro abbigliamento.
Effettivamente è un capo abbastanza robusto, che isola bene dal vento e dalle basse temperature e che nonostante lo spessore riesce ad asciugarsi abbastanza in fretta.
I polsi sono dotati di un elastico, non di una chiusura in velcro, in modo da non interferire con un’altra eventuale giacca che potremmo indossare sopra a questa (ad esempio una giacca in goretex).
E’ disponibile nei colori nero, coyote, solid rock (quello di questa recensione) e RAL7013, cioè una sfumatura tra il verde e il marrone tipica delle uniformi austriache.

Claw Gear Milvago

Il capo, come tutti quelli della Claw Gear, è stato studiato in svizzera dove c’è una sede della ditta (accorpata dalla società TM Trading) ma fatto costruire in Cina.
Le caratteristiche però sono positive, non si tratta di un articolo scarso come spesso accade con i prodotti che arrivano da quei paesi.

Claw Gear Milvago

La giacca Milvago ha due ampie tasche sul davanti, con una doppia zip che permette l’apertura in entrambe le direzioni.

Claw Gear Milvago

Sulle braccia troviamo due altre tasche, sempre chiuse da zip, sulle quali sono stati applicati due rettangoli di velcro dello stesso colore della giacca, quindi a bassa visibilità.

Claw Gear Milvago

Le zip della Milvago sono dotate di una cordicella e un finale in gomma, che permette di avere una buona presa anche indossando dei guanti. La cerniera principale è dotata di una patta interna per evitare l’entrata di aria fredda.

Claw Gear Milvago

Un particolare dell’interno della giacca: lo strato di pile è bello spesso e isola ottimamente.
Ho provato la giacca con temperature intorno allo 0°C e stavo bene con appena una felpa leggera, sotto alla Milvago.

Claw Gear Milvago

Sulla vità è stato applicato un elastico per poterla stringere attorno ai fianchi, se necessario.

Claw Gear Milvago

Nell’interno della tasca sinistra troviamo un forellino per far passare gli aurciolari di una radio o un telefono cellulare.
Questi possono poi essere assicurati ad una piccola asola ricavata all’interno della giacca, nella zona del collo.

Claw Gear Milvago

I loghi Claw Gear sono presenti ma in manier discreta sul bordo in basso della giacca e sui polsini.

Claw Gear Milvago

Dietro alla giacca e sotto al cappuccio c’è un piccolo quadratino di velcro per poterci fissare una patch rifrangente o un “cat-eye”.

Claw Gear Milvago
La Milvago non è un capo tecnico particolarmente sofisticato ma con le basse temperature è davvero comoda!
E’ una giacca semplice e versatile, senza tanti fronzoli e senza quelle carattersitiche che la fanno subito spiccare come un capo destinato a particolari utilizzi (ad esempio le parti in velcro a bassa visibilità). Valgono anche qui le considerazioni fatte sullo Stealth Operator Pack.
Il colore solid rock, scelto per questa recensione, è un colore chiaro che riflette parte della luce ambientale adattandosi a svariati ambienti. Naturalmente quello urbano è il più adatto…

Claw Gear Milvago

Claw Gear Milvago